Error: (#12) source field is deprecated for versions v3.3 and higher
Type: OAuthException
Code: 12

Lipodistrofia delle tempie

Il riassorbimento del tessuto adiposo in regione temporale e’ una localizzazione secondaria della lipodistrofia del volto.

In questo caso le tecniche di correzione migliori sono:

  • Calcio idrossiapatite.

La calcio idrossiapatite è certificata CE per la chirurgia plastica e ricostruttiva, compreso l’aumento del tessuto morbido intradermico e sottocutaneo dell’area facciale. E’ composto per il 30% da microsfere sintetiche di CaHA idrossiapatite di calcio sospese in soluzione acquosa di gel (70%).
L’azione del prodotto è immediata e ha una funzione di stimolo del collagene naturale.
Durante l’iniezione, il gel in cui sono immerse le microsfere di CaHA opera una immediata azione correttiva e riempitiva.

  • Grasso autologo

L’autotrapianto di grasso autologo permette di ottenere un buon risultato estetico che permane per diversi anni.

Gli unici inconvenienti sono che:
1) nel paziente lipodistrofico puo’ essere difficile recuperarne abbastanza (non puo’ essere usato infatti il grasso patologico, quale quello della gobba di bufalo)
2) La procedura, essendo un intervento chirurgico vero e proprio, ha un costo piu’ elevato e prevede dei tempi di recupero che sono di circa 2 settimane.

La cicatrice
Nella blefaroplastica superiore la cicatrice viene fatta cadere a metà della palpebra, quindi completamente invisibile con gli occhi aperti. A distanza di un mese non sarà più visibile nemmeno ad occhi chiusi.

Nella blefaroplastica inferiore l’incisione viene posta circa 2-3 mm al di sotto della rima palpebrale, immediatamente sotto la linea delle ciglia. La cicatrice non sarà visibile già dopo alcune settimane.
In entrambe le procedure la cicatrice fuoriuscirà di circa 1 cm lateralmente al canto esterno dell’occhio ma, essendo orientata parallelamente alle rughe perioculari, diventerà invisibile dopo pochi giorni.
In alcuni selezionati casi, nei quali si abbia una borsa palpebrale senza un eccesso cutaneo palpebrale, la blefaroplastica può essere eseguita per via transcongiuntivale, e quindi senza cicatrici cutanee.

× WhatsApp